Loading...
 
Stampa

Linux Day 2004

<center><img src="http://www.riminilug.it/show_image.php?id=395"></center>

Premessa

L'Associazione Culturale RiminiLUG organizza l'edizione riminese de "Linux Day 2004 - 4a Giornata Nazionale di Linux e del Software Libero". La manifestazione e' realizzata nel pieno rispetto delle linee guida dettate da ILS

Cos'e' il Linux Day

Il Linux Day e' una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere Linux e il software libero. Il Linux Day e' promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato localmente dai LUG italiani e dagli altri gruppi che condividono le finalita' della manifestazione. La responsabilita' dei singoli eventi locali e' lasciata ai rispettivi gruppi organizzatori, che hanno liberta' di scelta per quanto riguarda i dettagli delle iniziative locali, nel rispetto delle linee guida generali della manifestazione. La prima edizione del Linux Day si e' tenuta il 1 dicembre 2001 in circa quaranta citta' sparse su tutto il territorio nazionale. Il successo e' stato ancora maggiore con la seconda edizione, svoltasi il 23 novembre 2002 in oltre sessanta citta'. Il terzo appuntamento, caduto il 29 novembre 2003, ha visto l'adesione di un'ottantina di gruppi in altrettante citta'.

Linux Day 2004

La manifestazione si svolgera' sabato 27 Novembre dalle ore 9:00 alle ore 18:00 presso il Palazzo della Provincia di Rimini di via Dario Campana n° 64.
Grazie a conferenze, dimostrazioni di utilizzo e prove di installazione sui vostri PC vi sara' possibile conoscere meglio Linux ed il Software Libero.
Le varie iniziative che costituiscono la manifestazione si svolgeranno contemporaneamente in due sale distinte della suddetta sede situate una al primo e l'altra al secondo piano.
Nella sala ubicata al primo piano dell'edificio si svolgeranno una serie di conferenze e delle dimostrazioni di utilizzo (segue programma dettagliato).
Nella sala ubicata al secondo piano dell'edificio, aperta al pubblico dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30, sara' possibile provare personalmente i sistemi operativi ed i software in questione ed installarli sul proprio computer grazie all'aiuto di tutor che saranno a disposizione degli interessati.

Cos'e' il Software Libero

Il Software Libero e' un software la cui licenza, a differenza delle licenze di tipo commerciale, permette la distribuzione completamente gratuita del prodotto ed il cui codice sorgente, cioe' cio' che costituisce il programma stesso, viene reso noto e distribuito assieme al software permettendo cosi' agli utilizzatori di poterlo migliorare e adattare alle proprie esigenze.

Coordinate

Per facilitare il raggiungimento del luogo e' possibile consultare la mappa seguente:

Image


Per indicazioni piu' dettagliate consultare i link seguenti:

In auto:

  • Autostrada: vista la concomitanza con la fiera alberghiera si consiglia di uscire al casello Rimini-Sud? dell'A14 e seguire le seguenti indicazioni .
  • SS9 (Via Emilia Gambettola>Savignano>Santarcangelo): se decidete di percorrere la SS9 potete seguire queste indicazioni .
  • SS16(Adriatica) da Cesenatico-Bellaria: se percorrete la SS16 potete utilizzare queste indicazioni .
  • SS16(Adriatica) da Cattolica-Riccione: se percorrete la SS16 potete utilizzare queste indicazioni .
  • SP518(Marecchiese): se percorrete la SP518 potete utilizzare questeindicazioni .

In treno:

Scendere alla Stazione Ferroviaria di Rimini e prendere l'autobus n. 2 (direzione INA CASA/MARZABOTTO) per raggiungere il Palazzo della Provincia. Per raggiungere la Stazione Ferroviaria per il ritorno, prendere l'autobus n. 1.

Chi sono i relatori

Tra i relatori esterni al LUG che hanno gia' dato la loro adesione: Igor Falcomata' (koba), Andrea Arcangeli, Angelo Dell'Aera (buffer) .

Programma dell'evento

<table border="0"> <tr> <td>09:00-09:05</td> <td></td> <td><center><b>Saluti</b></center></td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>09:05-10:00</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Alessandro Carichini</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>FirebirdSQL: Il DataBase? open ed affidabile (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=252">slides</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>Nato dalle ceneri open source di Interbase 6 di Borland, Firebird e' diventato un DBMS maturo anche per il mercato enterprise tanto da poter competere con tanti colossi commerciali. Le tematiche affrontate saranno: la comparazione con altri DataBase? (open e closed), l'installazione ed amministrazione, esempi di implementazione con linguaggi di scripting (perl e php) e l'integrazione con OpenOffice</td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>10:00-10:55</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Omar Schiaratura</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>Autenticazioni centralizzate e sw opensource (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=253">slides</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>La crescita del numero di postazioni LAN con la relativa difficolta' della gestione di politiche di autenticazione e sicurezza di grandi realta' ha fatto nascere da parte delle imprese produttrici di SW protocolli e tecnologie per la gestione coerente e centralizzata delle risorse di rete. In questa breve presentazione vedremo i principali protocolli usati ed una loro implementazione open. </td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>10:55-11:10</td> <td></td> <td><center><b>Pausa Caffe'</b></center></td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>11:10-12:05</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Christian Zoffoli</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>Clustering HA: l'evoluzione del server (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=255">slides</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>La diffusione dell'utilizzo dei computer in ogni ambito aziendale sta determinando l'esigenza di creare soluzioni che in caso di guasto abbiano livelli di protezione dei dati piu' sofisticati del semplice backup o della semplice replicazione dei dati. Per venire incontro a tali esigenze sono nate delle tecnologie che permettono di creare la cosiddetta "alta disponibilita' del servizio" (HA), riducendo i tempi di fermo dell'intero sistema a valori prossimi allo zero. Nell'intervento verranno analizzate le soluzioni attualmente implementabili e gli sviluppi futuri. </td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>12:05-13:00</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Cristiano Toni</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>User Mode Linux <!(<a href="">slides</a>)> </td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>Quando si ha la necessita' di testare un nuovo Firewall o una VPN e' sempre utile poter emulare virtualmente la propria rete. Diverse persone usano VMware soluzione commerciale sicuramente molto valida ma con un costo non proprio contenuto. Esiste pero' una valida alternativa per emulare una rete di Server Linux: User Mode Linux! UML e' una feature del kernel Linux che mi permette di virtualizzare un host linux con capacita' di networking, accesso ad host filesystem e molte altre caratteristiche. </td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>13:00-15:00</td> <td></td> <td><center><b>Pausa Pranzo</b></center></td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>15:00-15:55</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Andrea Arcangeli</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>VM developments in 2.6 and future 2.7 (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=256">slides</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>La presentazione affrontera' gli ultimi sviluppi della VM del kernel 2.6 (objrmap/anon-vma/prio-tree), alcuni dei problemi conosciuti ancora da risolvere e infine i possibili progetti a lungo termine per il 2.7 and beyond...</td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>15:55-16:10</td> <td></td> <td><center><b>Pausa Caffe'</b></center></td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>16:10-17:05</td> <td><b>Relatore:</b></td> <td>Igor Falcomata' (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-index.php?page=Igor+Falcomat%C3%A0+-+biografia">biografia</a>)</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>Hardening di un sistema Debian GNU/Linux (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=260">slides</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td>Principali passi per la configurazione e l'ottimizzazione in ottica di sicurezza (hardening) di un server basato su Debian GNU/Linux per fornire i servizi piu' comuni. Verranno analizzate le principali modifiche da apportare rispetto ad un'installazione "by-default", espresse alcune considerazioni e valutazioni in ottica di sicurezza, analizzati alcuni strumenti utili per rafforzare le difese e monitorare lo stato del sistema. </td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>17:05-18:00</td> <td><b>Relatori:</b></td> <td>Andrea Stambazzi, Daniele Palumbo, Filippo Giunchedi</td> </tr> <tr> <td></td> <td><b>Titolo:</b></td> <td>** Reti wireless con linux: infrastruttura, sicurezza e compatibilita' (<a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=259">slides p1</a> - <a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=257">slides p2</a> - <a href="http://www.riminilug.it/tiki-download_file.php?fileId=258">slides p3</a>)</td> </tr> <td></td> <td><b>Sunto:</b></td> <td> Collegare i propri computer linux senza fili: creare una rete wireless completamente funzionante e renderla sicura con uno sguardo alle configurazioni possibili, ai software utili e all'hardware consigliato.</td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> <tr> <td>18:00-18:05</td> <td></td> <td><center><b>Chiusura Lavori</b></center></td> </tr> <tr><td></td><td></td><td></td></tr> </table>

**Causa problemi di salute di Angelo Dell'Aera l'intervento in programma e' stato sostituito con il seguente intervento: "Reti wireless con linux: infrastruttura, sicurezza e compatibilita' " di Andrea Stambazzi, Daniele Palumbo, Filippo Giunchedi.

Galleria Fotografica dell'evento

Le foto dell'evento sono disponibili presso la seguente galleria fotografica

Patrocini

<center>
<table border="0"> <tr> <td width="50%" align="center"><a href="http://www.assoform.rn.it/"><img src="http://www.riminilug.it/show_image.php?id=393" border="0"></a></td> <td width="50%" align="center"><a href="http://www.provincia.rimini.it/"><img src="http://www.riminilug.it/show_image.php?id=394" border="0"></a></td> </tr> </table>
</center>

Sponsor

<center>
<table border="0"> <tr> <td align="center"><a href="http://www.adaconsulting.net/"><img src="http://www.riminilug.it/show_image.php?id=406" border="0"></a></td> <td align="center"><a href="http://www.essedi.it"><img src="http://www.riminilug.it/show_image.php?id=404" border="0"></a></td> </tr> </table>
</center>

Materiale Pubblicitario

Quest'anno la campagna pubblicitaria dell'evento sara' formulata come segue:
  • Affissione di 100 manifesti negli appositi tabelloni comunali
  • Locandine formato A3
  • Distribuzione di 5000 volantini formato A5 a colori in luoghi ad alta frequentazione (Universita', Biblioteche, Bar, Negozi etc)
  • Pubblicita' all'interno del settimanale "Chiamami Citta'" distribuito in 40000 copie in tutta Rimini e circondario.

Created by system. Last Modification: Saturday 12 di Novembre, 2005 15:59:23 CET by czoffoli.